Caccia Al Libro

Caccia al Libro è la storica iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo legata alla promozione della lettura nelle giovani generazioni attraverso una caccia al tesoro che si svolge lungo le vie della città.

L’iniziativa prevede l’organizzazione di dieci differenti prove dislocate in dieci tappe per le vie della città: attraverso queste tappe, i partecipanti hanno l’opportunità di scoprire o riscoprire, tramite giochi fisici o quiz di abilità, importanti romanzi classici e contemporanei della letteratura. Negli anni l’iniziativa ha conosciuto un incremento costante di partecipanti, passando dai 140 ragazzi del 2013 ai più di duecento nel 2017, segno che l’iniziativa rappresenta un appuntamento significativo e consolidato nel panorama cittadino giovanile.

HG80 si occupa della gestione organizzativa e promozionale dell’iniziativa, che da anni viene realizzata in collaborazione con i giovani del gruppo Scout Agesci di Bergamo.

 

Convegno #FuturoProssimo

Si tratta di un convegno che si è tenuto sabato 13 ottobre 2018 allo Spazio Polaresco sulle Politiche per i giovani a Bergamo curato dal Comune di Bergamo in collaborazione con il Consorzio Sol.co Città Aperta e Hg80 Impresa sociale, nell’ambito della co-progettazione sulle Politiche giovanili.

Durante il convegno è stata presentata la ricerca elaborata dall’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo di Milano,  la più approfondita raccolta di dati sul modo giovanile in Italia e sono state presentate tre esperienze bergamasche che operando nel campo delle politiche e dei servizi per i giovani scommettendo sulla capacità del territorio di fare rete e sistema: il network tra gli undici spazi giovanili del Comune di Bergamo, il progetto Be Young’s della Diocesi di Bergamo e la rete P@sswork, protocollo di intesa finalizzato a stimolare la nascita di spazi di coworking solidale in provincia di Bergamo

Il convegno ha voluto fornire elementi di conoscenza e approfondimento a operatori, amministratori e volontari che lavorano a vario titolo con le giovani generazioni, con l’obiettivo di aprire un confronto tra giovani e soggetti che operano con i giovani stessi.

In quanto partner della coprogettazione sulle Politiche giovanili insieme al Consorzio Sol.co Città Aperta e al Comune di Bergamo, HG80 ha partecipato alle fasi di progettazione dei contenuti del convegno e si è occupata della sua organizzazione e promozione.

Ca Berizzi. Rassegne Culturali

Ca Berizzi è un’antica dimora nobiliare del XVIII sita a Corna Imagna che dal 2015 ospita la biblioteca del Centro Studi Valle Imagna, associazione che si occupa di cultura, economia e amministrazione della montagna e che ha promosso il recupero dello stabile, e dal 2016 un’osteria con camere e spazi polifunzionali  avviata da HG80.

Durante i 2 anni di avvio della struttura (2016-2017) HG80 si è occupata dell’organizzazione , della promozione e della realizzazione di rassegne ed iniziative culturali  per valorizzare la biblioteca e il suo patrimonio librario, in collaborazione con il centro studi Valle Imagna, e gastronomiche, per valorizzare la tradizione locale e i produttori della Valle Imagna.

Alcuni esempi sono: A cena con il libro, ciclo di cene intervallate da letture tratte da libri editi dal Centro Studi Valle Imagna, Cena con l’ospite, Artigiani del cibo e della birra, ciclo di serate per promuovere i prodotti locali, con la presenza dei produttori della valle.

Bergamo Estate_Piano di comunicazione

Bergamo Estate è un cartellone di eventi a carattere musicale, culturale e di spettacolo che anima la città di Bergamo da giugno a settembre, che comprende quasi 600 eventi rivolti a differenti target di età e coinvolge circa 70 soggetti tra associazioni, enti, società.

Oltre all’organizzazione del cartellone, HG80 si è occupata, dal 2011 al 2017, dello sviluppo, dell’elaborazione e del coordinamento del piano di comunicazione e di promozione del cartellone, gestendo la relazione con l’agenzia di comunicazione incaricata per lo sviluppo del progetto grafico, il controllo dei tempi delle consegne dei fornitori e definendo e coordinando il piano di distribuzione del materiali cartaceo.

Oltre alla conduzione del piano di comunicazione, HG80 si è 0ccupata del copywriting per le brochure cartacee, della correzione delle bozze, della stesura di comunicati stampa e del web content management.

 

Oltrevisioni

Oltrevisioni. Nuove cittadinanze culturali è un progetto triennale (2015-2017) finanziato dalla Fondazione Cariplo attraverso il bando “Protagonismo culturale dei cittadini”, con capofila l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo in partnership con GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, HG80 Impresa Sociale e la Cooperativa sociale Patronato S. Vincenzo.

Il progetto si sviluppa su 4 azioni ed ha l’obiettivo si promuove una serie integrata di interventi finalizzati ad incentivare la partecipazione e l’avvicinamento dei cittadini, in particolare le nuove generazioni, alle attività e programmazioni di alcuni luoghi della cultura, puntando al tempo stesso ad un rinnovamento delle programmazioni e alla commistione dei pubblici.

In qualità di partner del progetto HG80  ha condotto direttamente l’azione “Ritorno al futuro“, che prevede la partecipazione di un gruppo di giovani under 30 ad un percorso di formazione sulla progettazione culturale e sull’audience development al fine di presentare all’Amministrazione un progetto di sviluppo per l’Auditorium di pizza Libertà e dell’ex chiesa della Maddalena.

HG80 ha inoltre affiancato l’Assessorato alle Politiche giovanili nell’elaborazione e nel coordinamento del progetto, nella relazione con gli altri partner e nella conduzione dell’azione “La città invisibile“, che prevede un’esperienza di volontariato culturale per studenti delle scuole secondarie di secondo grado, con l’obiettivo di elaborare un itinerario turistico e una mappa artistica della città.

Gamec ha coordinato l’azione MyPlace

La cooperativa Sociale Patronato San Vincenzo ha sviluppato l’azione Pigmenti.

Ritorno al Futuro

Ritorno al Futuro è un’azione di  “Oltrevisioni. Nuove cittadinanze culturali” , progetto triennale (2015-2017)  finanziato da Fondazione Cariplo, con capofila il Comune di Bergamo e di cui HG80 è partner insieme a GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea e la Cooperativa sociale Patronato san Vincenzo.

Ritorno al Futuro coinvolge un gruppo di giovani bergamaschi, di età compresa tra i 18 e 30 anni, in un percorso di formazione di durata biennale sui temi della progettazione e del management culturale e della riqualificazione degli spazi. Il percorso di formazione è coordinato da BAM! Strategie Culturali, società di consulenza e progettazione in Audience Development e Cultural Management.

L’azione ha come focus l’Auditorium di Piazza Libertà e la ex Chiesa della Maddalena. L’obiettivo è quello di individuare possibili vie di sviluppo e potenziamento del progetto culturale di questi due spazi, da sottoporre all’Amministrazione comunale perché possa impostare una strategia di programmazione futura che, oltre a consolidare le esperienze favorevoli promosse negli anni, sia anche messa nelle condizioni di intraprendere vie e percorsi di innovazione e partecipazione, con particolare attenzione al pubblico giovane.

In qualità di partner del progetto HG80 impresa sociale ha condotto e coordinato l’azione, ha gestito la fase di ideazione della call e di selezione dei giovani partecipanti, ha supportato BAM! Strategie Culturali durante il percorso di formazione ed ha coordinato l’intero processo supportando il gruppo nel mantenimento del costante raccordo con gli stakeholder del territorio e nella comunicazione del processo.

Polaresco 2.0

Workshop partecipato per la riprogettazione dello Spazio Polaresco, quartier generale delle Politiche giovanili del Comune di Bergamo.

Il workshop sì è svolto  il 19 marzo 2016 ed è stato strutturato in diverse fasi con lavori di gruppo e attività plenarie. Ha avuto lo scopo di fornire indicazioni e orientamenti all’Amministrazione comunale per la stesura del bando di assegnazione dello Spazio Polaresco.

Al workshop hanno partecipato oltre 50 giovani under-30, tra singoli e rappresentanti di associazioni o gruppi informali.

HG80 ha sviluppato il workshop occupandosi dell’ideazione delle strategie di conduzione, dell’organizzazione e della promozione e della conduzione del workshop stesso

BG+

BG+ è l’iniziativa che l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bergamo, in collaborazione con il Centro di Servizi per il Volontariato Bergamo, il Consorzio Solco Città Aperta e HG80, realizza durante il periodo estivo dal 2016.

Il progetto BG+ è un ricco cartellone di proposte di volontariato e di impegno civico offerto ai giovani della città nel periodo compreso tra giugno e settembre che coinvolge diverse associazioni, enti e servizi comunali che per ogni edizione hanno ospitato circa 100 giovani volontari per un totale di più di 1800 di volontariato. Si tratta di esperienze che permettono ai partecipanti di svolgere attività di utilità sociale e di conoscere le numerose associazioni di volontariato e realtà sociali di cui il nostro territorio è particolarmente ricco.

HG80 Impresa Sociale in raccordo con il CSV e il Consorzio Sol.co Città Aperta, coordina il progetto, occupandosi della  realizzazione e della promozione del cartellone di proposte, del coordinamento dei volontari e della relazione con i giovani volontari e le associazioni.

 

Vai al sito Giovani Bergamo per saperne di più

Bergamo Estate

Bergamo Estate è un cartellone di eventi a carattere musicale, culturale e di spettacolo che anima la città di Bergamo da giugno a settembre, che comprende quasi 600 eventi rivolti a differenti target di età e coinvolge circa 70 soggetti tra associazioni, enti, società.

Hg80 si è occupata dal 2011 al 2017 del management di tutte le fasi progettuali che consentono la realizzazione del cartellone: dall’elaborazione del bando alla partecipazione alla fase di selezione delle proposte, dalla creazione del calendario delle iniziative al coordinamento delle relazioni tra i soggetti coinvolti, dalla gestione degli spazi cittadini  al coordinamento logistico, dalla preparazione della documentazione necessaria per la concessione delle licenze di pubblico spettacolo alla gestione amministrativa fino alla gestione del budget della manifestazione.

Altro ruolo importante svolto da HG80 per Bergamo estate è la gestione del piano di comunicazione.

Le competenze chiave che consentono la realizzazione di questo progetto – capacità di coordinamento, competenze relazionali e capacità organizzative – e la pluriennale esperienza nel management del progetto qualificano HG80 come soggetto capace di governare festival e cartelloni con un alto grado di complessità organizzativa.

 

 

Racconta l’Europa all’Europa

Si tratta di un progetto europeo di Osservatorio Balcani e Caucaso.

HG80 ha collaborato alla realizzazione delle azioni tenutesi sul territorio di Bergamo in collaborazione con la Fondazione Serughetti La Porta: Europa a Sud-Est, un corso di formazione in cinque incontri realizzato a ottobre 2013 con oltre duecento partecipanti sulle tematiche dell’allargamento dell’Europa; Diventare Europa, una conferenza internazionale con la partecipazione di studiosi, giornalisti, politici e diplomatici (sabato 16 novembre – Università di Bergamo).

Hg80 ha curato le fasi organizzative e il supporto logistico e ha gestito la promozione e la comunicazione a livello locale.